Pensieri

Sentirsi sempre in colpa, cosa fare per evitare questo amaro sentimento?

A chi nella vita non è mai accaduto di sentirsi in colpa? Ma cosa si intende effettivamente per senso di colpa? Trattasi di un sentimento molto amaro, ovvero un’insieme di emozioni che in un certo qual modo ci fanno guardare al passato, dando anche un significato attivo al nostro comportamento che inevitabilmente viene giudicato da noi stessi troppo severo e talvolta non corretto. Quando ci sentiamo in colpa, la sensazione è sempre la stessa, ovvero si prova esattamente sempre la stessa cosa, come un fantasia del passato che incide su tutto ciò che facciamo, che viviamo. Come abbiamo già anticipato, nella vita magari una volta tutti abbiamo sperimentato almeno una volta questa brutta ed angosciante sensazione del senso di colpa, sentendosi responsabile per qualcosa che è accaduto, anche se magari non dovrebbe farlo; questa brutta sensazione tende a insinuarsi nel profondo e spesso porta a conflitti interiori ed esterni anche molto difficili da affrontare.

Il senso di colpa, viene vissuto dalla persona come un fastidio, un disagio ma il vero problema è quando questo diventa una vera e propria persecuzione, e proprio in quei casi si trasforma in un vero e proprio problema, che rischia di compromettere non solo la salute fisica ma anche mentale di una persona. In questi casi, la persona comincia ad avvertire una tensione continua ed una rabbia repressa che porta inevitabilmente ad una non accettazione di se stessi, facendo scendere di tanto l’autostima e cominciando a provare un certo senso di inadeguatezza. Il senso di colpa può avere diverse origini, ovvero può nascere dalla convinzione di aver fatto qualcosa di male, oppure aver agito nel modo corretto quando era necessario oppure dall’aver causato un danno a qualcuno; a seconda delle circostanze,  è possibile riconoscere il senso di colpa produttivo da quello improduttivo e nello specifico il primo è quello più comune e corrisponde a quello che ci costringe a crescere ed a imparare dai nostri errori. I sensi di colpa possono essere vinti, come? Esistono diversi modi e soprattutto diverse fasi per poter vincere un senso di colpa.

Innanzitutto è importante riflettere su un primo punto, ovvero stabilire da dove arriva il senso di colpa e se la motivazione è effettivamente reale, poi bisogna accettarlo e dunque capire se non è possibile cambiare il passato e tornare indietro nel tempo. Qualora il senso di colpa sia stato definito ed accettato, il passo successivo sarà quello di cominciare a chiedere perdono alla persona ferita,visto che nella maggior parte dei casi il senso di colpa nasce proprio dalla convinzione di aver arrecato un danno o un’offesa ad una persona. Il passo successivo sarà quello di trasformare il senso di colpa in un sentimento di gratitudine, modificando nel contempo anche il proprio comportamento. Infine, l’ultimo passo ma non per ordine di importanza, è quello di imparare a perdonare te stessi, facendo le scuse in primis a  noi. Ricordate che imparare a perdonarvi è molto importante per una maggiore crescita personale.

Tags
Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close