Oroscopo

Secondo diversi studi, l’eccessivo utilizzo dei social aumentano il rischio di depressione e ansia.

Secondo uno studio americano, i vari social network come Facebook, Instagram e Snapchat, sarebbero responsabili di molti casi di depressione e solitudine ai giorni nostri. 

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Social and Clinical Psychology. Nonostante i risultati, lo studio non vuole discriminare l’utilizzo di questi strumenti, anzi dicono che se usati con moderazione ed intelligenza, possono risultare estremamente utili,inoltre poi risulterebbe impossibile evitare di usarli,visto che la tecnologia fa parte del nostro secolo. Bisognerebbe solamente evitarne l’abuso.

Lo studio

La ricercatrice americana Melissa Hunt,ha dimostrato che esiste una relazione tra patologie come la depressione e la solitudine con il tempo che si trascorre sui Social Media. 

Le cavie di questa ricerca, sono stati 143 studenti universitari. Oltre ad essere stati registrati i tempi di utilizzo di Social Media, come Facebook, Instagram e Snapchat, gli studenti hanno dovuto compilare un questionario, rispondendo nel modo più sincero possibile. 
L’obiettivo della ricerca era quello di monitorare vari stati d’animo, tra cui  ansia, paura, depressione e solitudine.

Per ottenere un risultato più veritiero possibile, gli studenti sono stati divisi in due gruppi: uno di controllo e l’altro a cui è stato chiesto di diminuire i tempi di utilizzo dei social per tre settimane. Potevano utilizzare ogni singolo social per non più di 10 minuti. E’ stato rilevato che il gruppo a cui è stato chiesto di ridurre l’utilizzo del Media ha migliorato il proprio rapporto con l’ansia e la depressione. 

E’ la stessa ricercatrice, Melissa Hunt, a spiegare il perchè di questa inspiegabile reazione: “l’enorme grado di confronto sociale che avviene sui social. Quando si guarda alla vita delle altre persone, specialmente su Instagram, è facile concludere che la vita di chiunque altro sia migliore della tua”. Ed aggiunge che sebbene l’uso ridotto dei Social Media riduce significativamente i casi di depressione e solitudine non è significa che si debba rinunciare all’uso dei Social Media per interagire.

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close