Notizie Curiose

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

Le persone che dicono parolacce, sono disordinate e rimangono sveglie fino a tardi sono intelligenti!

La ricerca ha individuato alcune abitudini in comune tra le persone altamente intelligenti, come dire parolacce, essere disordinati ed andare a dormire tardi.

Un recente studio ha scoperto che dire parolacce è un segno di intelligenza. Inoltre, coloro che sono disordinati e amano stare svegli fino a tardi, hanno maggiori probabilità di avere un QI più alto. Per anni, le persone hanno sostenuto che solo quelli con un vocabolario limitato potrebbero usare parolacce.

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

Tuttavia, gli psicologi Kristin Jay del Marist College e Timothy Jay del Massachusetts College of Liberal Arts hanno ritenuto che ciò non fosse corretto. Secondo il loro studio, coloro che erano più fluenti nel dire le “parole tabù” avevano più probabilità di parlare fluentemente usando parole più banali e neutre, il che significa che in realtà avevano un vocabolario più ampio.

Un voluminoso lessico di parolacce può essere meglio considerato un indicatore di sane abilità verbali piuttosto che una copertura per le loro carenze“, hanno scritto i ricercatori.

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

Le persone che dicono parolacce comprendono il loro contenuto espressivo generale e le distinzioni sfumate che devono essere utilizzate per usare le legature in modo appropriato. La capacità di fare distinzioni sfumate indica la presenza di una conoscenza linguistica più che di una minore.” In un altro studio, i ricercatori hanno scoperto che anche gli individui che erano più notturni di altri erano più propensi a essere intelligenti. Durante lo studio, i ricercatori hanno scoperto che le persone che avevano un QI inferiore a 75 andavano a dormire intorno alle 23:42 nei giorni feriali nella prima età adulta.

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

D’altra parte quelli che avevano un QI,  oltre 125, andavano a letto intorno alle 00:29. E ciliegina sulla torta, uno studio condotto presso l’Università del Minnesota ha scoperto che il disordine è in realtà collegato all’intelligenza. “Gli ambienti disordinati sembrano ispirare una liberazione dagli schemi, che può produrre nuove intuizioni. Ambienti ordinati, al contrario, incoraggiano le convenzioni e giocano sul sicuro.”

Nel primo dei numerosi esperimenti, ai partecipanti è stato chiesto di compilare alcuni questionari in un ufficio. Alcuni completavano l’incarico in un ufficio pulito e ordinato, mentre altri lo facevano in uno disordinato: i documenti erano sparpagliati e gli articoli per ufficio erano ingombri qua e là.

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

In seguito, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di fare una donazione a un ente di beneficenza ed è stato permesso loro di fare uno spuntino scegliendo tra un cioccolato o una mela mentre uscivano. Essere in una stanza pulita sembrava incoraggiare le persone a fare ciò che ci si aspettava da loro. Rispetto ai partecipanti nella stanza disordinata, hanno donato più del proprio denaro in beneficenza ed erano più propensi a scegliere la mela al candy bar. Ma i ricercatori hanno ipotizzato che il disordine potrebbe avere anche le sue virtù. In un altro esperimento, ai partecipanti è stato chiesto di trovare nuovi usi per le palline da ping pong.

Le persone più intelligenti sono disordinate, rimangono sveglie fino a tardi e dicono parolacce

Nel complesso, i partecipanti alla stanza disordinata hanno generato lo stesso numero di idee come le loro controparti della camera pulita. Ma le loro idee sono state giudicate più interessanti e creative se valutate da giudici imparziali. Quindi stare sveglio fino a tardi, imprecare e fare confusione sono stati collegati nella nostra società alla pigrizia e alla stupidità. Per fortuna, ora, la scienza sta dimostrando che tutte e tre le ipotesi sono sbagliate. Quindi, se ti piacciono le  parolacce, sei un nottambulo o ti piace stare in un ambiente disordinato, non avere paura, dato che sei probabilmente un genio. Se no, potresti essere dannatamente vicino ad esserlo.

Mostra altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close